You are here: /

RED HOT CHILI PEPPERS: STADIUM ARCADIUM

data

04/06/2006
90


Genere: Hard Rock
Etichetta: Warner Bros Records
Anno: 2006

Ventotto brani, due cd ("Jupiter" più immediato e omogeneo, "Mars" più vario ed umorale), più di due ore di musica, così i Red Hot Chili Peppers rispondono alle ipotesi di dorato pre-pensionamento prospettate all'indomani dell'uscita dell'assai sottovalutato "By The Way". "Stadium Arcadium" (cover idiota a parte) è una prova di forza creativa strabordante ed esagerata, un fluire di musica libero e incontrollato senza una direzione precisa se non quella dettata dalla libertà creativa, una dimostrazione della band contro chi la vedeva una mera macchinetta produci-soldi nelle mani del business. Il nuovo cd dei RHCP ricorda molto i grandi dischi dei seventies dove fare un doppio o un triplo album significava suggellare lo stato di grazia della propria musica. Ed in effetti in "Stadium Arcadium" Flea e C. hanno convogliato un pò tutta la loro storia musicale, da schegge impazzite di funky-jazz ("Charlie", "Hump Da Bump"), pezzi al sapore di moderno crossover ("She's Only 18", "She Looks To Me"), ballate strappacuore ("Desecration Smile", "Snow") fino a sperimentazioni dal sapore "progressivo" (la rushiana "Expecially In Michigan" con ospite Omar Rodriguez dei Mars Volta, "Death Of A Martian"); uno sforzo titanico magari non perfetto in ogni sua parte ma che a fronte di ripetuti ascolti non può che far inchinare di fronte alla band. Flea e Chad Smith pestano, cuciono e "virtuosizzano" in ogni brano, Frusciante disegna grandi melodie e Kiedis è ormai un cantante a tutto tondo e la sola stupenda "Dani California" (grande singolo) basta a testimoniare come i RHCP siano ben lontani dal ritiro, ma anzi autori di un disco superlativo, esaltato dalla produzione spettacolare di Rick Rubin. "Stadium Arcadium" deve far parte della vostra lista degli acquisti, dischi come questi dimostrano come le grandi band non hanno tempo e riappacificano con la musica.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Dtm

NERVOSA + BURNING WITCHES
Pumpehuset - Copenhagen (Danimarca)

Confesso di avere qualche pregiudizio nei confronti delle band metal totalmente formate da elementi di sesso femminile, e mi scoccia ammetterlo. Ma è un dato di fatto che non avrei mai preso i biglietti per questo concerto se non fosse stato che doveva aver lu...

Sep 24 2022

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web