You are here: /

SAWTHIS: YOUNIVERSE

data

28/05/2014
80


Genere: Modern Thrash Metal
Etichetta: Bakerteam Records
Distro:
Anno: 2014

Seguendo il percorso artistico di questi Sawthis, risulta stupefacente la crescita avuta col passare degli anni. Una formazione consolidata e ispirata, l’attenzione verso ciò che va per la maggiore e una tabella di marcia live degna di nota hanno sicuramente dato molto a questa band, che ha saputo farsi notare già anni or sono con il debutto intitolato 'Fusion' del 2003. Un album che metteva in risalto la matrice più thrash dei nostri, ma che al tempo stesso lasciava intravedere ampi margini di miglioramento in chiave futura. Evoluzione continuata in 'Egod', disco forse poco compreso dalla stampa, ma che diede nuove vesti a un gruppo che iniziava a capire quale fosse la strada migliore da intraprendere. Percorso che ha poi trovato in questo 'Youniverse' la sua massima rappresentanza, coraggioso nel prendere le dovute distanze dal passato e che al tempo stesso porta in auge la maturità ormai raggiunta dal quintetto. Prodotto dalla band e Paolo Ojetti (Infernal Poetry), il disco si mostra vario e curato in ogni sua traccia, mostrandoci da una parte la sua anima distruttrice (da qui il background tipicamente thrash metal), e dall’altra una cristallinità nel songwriting tipico dei nomi noti della scena metal svedese (citerei The Haunted e In Flames tra tutti). Un lavoro decisamente heavy, ma che al tempo stesso ha buon gusto, che non va mai in territori off-limits come l’extreme metal e che riesce nell’intento di condurre l’ascoltatore dalla prima all’ultima traccia senza alcun segno di cedimento. "The Waking Up" e "The Crowded Room" (primo singolo estratto e sul quale è stato girato anche un bel video disponibile in Rete), sono i migliori biglietti da visita di 'Youniverse', schizofreniche e veloci quanto basta a catturare l’attenzione degli ascoltatori più old school, moderne e tecniche al punto giusto da potersi far apprezzare dai teenager. A rendere ancor più intrigante il disco ci pensa Rob Cavestany dei Death Angel, autore di un solo da applausi nel brano "The Disturbed".

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Aromysez

ARMORY
Plan B - Malmö

Con le restrizioni causa Covid-19 che si inaspriscono (niente alcool dopo le 22 e numero massimo di partecipanti ridotto all'indomani dell'evento da 50 a 8), questo in esame potrebbe essere stato l'ultimo appuntamento del genere per chissà quanto t...

Nov 26 2020

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web