You are here: /

SHINING FURY: LAST SUNRISE

data

07/05/2004
74


Genere: Melodic Power/Speed Metal
Etichetta: Metal Blade Records
Anno: 2004

Interessantissimo debutto per gli italiani Shining Fury, una band composta da cinque elementi che si rifà al power/speed metal melodico tanto caro alle terre finlandesi (chi ha detto Stratovarius? E chi Sonata Arctica?). Un esordio ampiamente sopra le righe, che dimostra l'ottimo potenziale che questo combo possiede e che col tempo dovrà sfruttare al meglio per evolversi ulteriormente. Partendo dalla voce del singer Francesco Neretti, di impostazione calda e pulitissimo negli acuti, si dimostra una delle migliori realtà della nostra penisola. Un asso nella manica che dona una marcia in più, anche se i musicisti che stanno alle spalle di Francesco non scherzano. Gli intricati passaggi tra tastiera e chitarra, anche se spesso non brillano per originalità, accompagnati da una sezione ritmica solida e compatta compongono ottimamente i pezzi dell'interno platter, dando alle canzoni il giusto stampo stilistico della band. Le canzoni che compongono questo "Last Sunrise" sono tutte molto piacevoli, risultando un album di facile ascolto che non corre il rischio di annoiare con ripetizioni di dubbio gusto. Dopo la psichedelica intro gli Shining Fury iniziano a fare veramente sul serio con "Broken Hopes" che, assieme alla seguente "060501", si aggiudica la palma di miglior pezzo dell'intero full-lenght. Facili melodie, qualità tecniche eccellenti e refrain vincenti con la voce di Francesco che non riesce proprio a fare a meno di stupire. Troviamo anche una ballad, e che ballad. La settima traccia "Memories" m'ha lasciato più e più volte di stucco, commovendo nel suo svolgimento. A partire da una piccola introduzione, dedicata ad una coppia in chiara via di rottura che se le dice di santa ragione, che si fonde poi con la musica in un connubio romantico dotato di enorme spessore. Le sorprese in questo album non sono certo finite, le rimanenti "Sleepin' Coma", "Snake's Game", "Last Sunrise" e "Net Love" si dimostrano canzoni di ottima fattura, dal piacevole ascolto. L'album si chiude con una simpatica cover dei Toto: "Rosanna". In una ri-proposizione originale e spensierata della canzone originale. Dando un occhio ai testi possiamo notare come il gruppo tocchi le tematiche più svariate, pur sempre con grande serietà ed abilità. Gli Shining Fury con questo "Last Sunrise" hanno saputo mostrare il loro enorme potenziale, mostrando maturità e conoscenza dei proprio mezzi. Stà a loro adesso stupirci con una nuova conferma, per incoronarli così tra gli esponenti di maggior peso in un panorama come quello italiano che, ora più che mai, ha bisogno di una bella boccata di aria fresca.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Col

CULT OF LUNA + BRUTUS + A.A. WILLIAMS
Alcatraz - Milano

Sarebbe stato a dir poco entusiasmante poter assistere ad un live dei Cult of Luna assieme a Julie Christmas, i quali hanno costruito insieme quel gioiello che è stato l’album ‘Mariner’. Purtroppo, questa collaborazione si è tradotta i...

Dec 6 2019

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web