You are here: /

SJUKDOM: Stridshymner Og Dödssalmer

data

26/09/2018
60


Genere: Black Metal
Etichetta: Osmose Productions
Distro:
Anno: 2018

Giunti al secondo lavoro, i Sjukdom (malattia) proseguono il discorso intrapreso precedentemente. L'obiettivo dichiarato è quello di "creare black metal nel tradizionale stile norvegese - aggressivo, freddo e senza pietà". Aggressivo forse no, non è arrivato a smuovermi fino a questo punto, ma freddo e senza pietà direi è grosso modo come mi sento nell'intraprendere questa recensione. I nostri hanno fatto senz'altro i "compiti a casa". Hanno l'aria di essersi forgiati come musicisti (-anti?) attraverso intenso e continuativo ascolto e ricezione del genere. La composizione e l'esecuzione sono, stando al manuale del perfetto black metal tradizionale norvegese, impeccabili. Abbiamo il ronzante tremolo picking combinato con doppia cassa e blast beats in abbondanza, a creare l´effetto "tempesta di neve" per quasi tutta la durata del lavoro, quasi senza pausa alcuna. Non trovo nessun modo piu adatto per descrivere la voce se non standard, perfettamente in linea con il resto e i propositi annunciati. La coerenza è un valore, ma non l'unico. La realizzazione merita il plauso: anche la produzione è ottima, cioè di qualità senza snaturare un genere che spesso si è giovato di una produzione scarna. L'aderenza al proprio manifesto è impressionante. Detto questo, non c'è modo di non dire anche che questo lavoro non aggiunge nulla a quanto già esistente, non è dato scorgere nessun contributo al futuro del genere (senza neanche scomodare paroloni come "originalità"). Ne si può non vedere l´ironia di un prodotto, dichiaratamente affiliato ad un sottogenere che è stato ed è spesso ancora di rottura ed avanguardistico (anche nelle sue manifestazioni "retroguardistiche" cioè laddove si è teso programmaticamente ad un´estrema semplificazione), che non si propone null´altro che di rivisitare l´esistente. Forse non è giusto bocciare un prodotto cosi ben eseguito, ma nulla può indurmi a dargli piu della sufficienza.   

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Tangerine dream new line up

TANGERINE DREAM
Auditorium San Domenico - Foligno (PG)

Nell’ambito della rassegna 'Dancity' (come chiarisce il titolo stesso perlopiù votata alla musica dance), arrivata alla 12° edizione, il giorno 24 agosto abbiamo scoperto una cittadina di raggiante bellezza, vitale, piena di locali e di gente...

Oct 16 2018

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web