You are here: /

THE OBSCENE MACHINE: THE OBSCENITY WITHIN

data

14/03/2013
60


Genere: Grind Death Metal
Etichetta: Grindscene Records
Distro:
Anno: 2012

Evapora in fretta questo Ep dei The Obscene Machine, band grind di Belfast che, pur suonando benissimo e con una produzione più che decente, non riesce a convincere perché pur conoscendo i limiti del genere i TOM riescono a risultare ancora più inconcludenti del normale, con brani brevi e semplicemente scritti male, almeno il più delle volte, che lasciano la sensazione di incompiutezza. Non si può descrivere altrimenti ciò che si prova di fronte a "Father Vermin/Mother Whore" che si chiude proprio quando comincia a diventare interessante, oppure l'insensata "Infinite Intolerance". Certo, poi ci sono pezzi decenti come la title track, coi suoi riff più elaborati, o le interessanti rimitche marziali di "Unrelenting", ma per il resto niente di che. Va bene che il grind è questo, però le cose si possono anche fare meglio.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Morbid

MORBID FEST
Orion - Ciampino (Roma)

21 aprile 2022 - Con l'arrivo della bella stagione ci prepariamo a scegliere i festival i quali ci terranno compagnia durante l'estate; un ottimo assaggio è stato il Morbid Fest, una kermesse itinerante che ha portato sul palco ben otto band delle qual...

May 14 2022

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web