You are here: /

TOKIO MOTOR FIST: Tokio Motor Fist

data

26/02/2017
85


Genere: Melodic Hard Rock
Etichetta: Frontiers Records
Distro:
Anno: 2017

Il connubio tra Ted Poley (Danger Danger) e Steve Brown (Trixter) ha fatto nascere questo progetto denominato Tokyo Motor Fist, come al solito nato sotto l’ala protettiva della nostrana Frontiers Records. Inseriamo il cd e appena parte l’opener “Pickin’ up the Pieces” un brivido e una nostalgia per i grandissimi anni ’80, dove l’hair metal faceva da padrone nella musica incredibilmente, sentiamo che aleggia tra noi, ma è con la successiva “Love Me Insane” che rimaniamo veramente estasiati, qui il sound dei vecchi Danger Danger si interseca perfettamente con il sound dei vecchi Trixter dando vita ad un vero capolavoro musicale. Bellissime anche le successive “Shameless” e “Love”, che testimoniano come il disco sia veramente ben confezionato, suonato benissimo, anche se la produzione non eccelle come ci si aspettava. Seconda parte dell'album che suona un po’ “leppardiana” dei tempi d’oro, e  con altri grandi pezzi come “Get You Off my mind”, ”Done To Me”, che la fanno da padrone. In mezzo poi troviamo un paio di mezzi filler (che paragonati a molte cose indecenti che escono al giorno d’oggi verrebbe da dire buone canzoni), che completano un disco veramente ottimo sotto tutti i punti di vista. Con 'Tokio Motor Fist' è stato compiuto un piccolo miracolo musicale in quanto è stata trovata la giusta alchimia ed il giusto equilibrio tra tutti i musicisti, ed il prodotto finale è da considerarsi ben al di sopra di ogni piu’ rosea aspettativa.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Shoresnull

SHORES OF NULL
Traffic - Roma

‌In tempi di covid ritrovarsi ad un concerto metal in un club pieno per i 4/5 della capienza è una straripante vittoria. Il merito è tutto delle due band romane che hanno condiviso il palco (chiedo venia agli Inno che non troveranno copertura in qu...

Dec 28 2021

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web