You are here: /

VADER: LITANY

data

09/06/2008
100


Genere: Thrash/Death Metal
Etichetta: Metal Blade
Anno: 2000

Nuovo millenio, nuovo capolavoro. I polacchi più tosti e prolifici della scena metal mondiale, a distanza di soli ventiquattro mesi dall'ottimo 'Live In Japan' si ripresentano con il quarto studio album, che fin dalle prime battute lascia intendere la sua grandezza. Ci si scontra subito contro il granitico muro di batteria del grande Doc (R.I.P.), che subito lancia un messaggio: la produzione è spaventosa e qui siamo in un altro pianeta, in confronto all'album precedente, di appena tre anni prima. Il sound è sempre direttissimo come il destro di Tyson, ma in questa sede Mauser, Peter e compagnia hanno deciso di complicarsi la vita mettendo su un'intricata quanto semplice rete di riff, che stupisce l'ascoltatore per quanto sia efficace e mai scontata e prevedibile. Dopo le esplosioni dell'opener Wings è la volta dei due minuti scarsi della mazzata The One Made Of Dreams, brano potentissimo e dotato di riff accattivanti quanto geniali. Non un fraseggio fuori posto, non un suono sbagliato, non una nota evitabile. Tra i blast beat di Doc e il gelido growl di Peter si arriva all'elaborata Xeper, che è tutta uno stop&go di mid tempos e blast beat. Davvero difficile smettere di ascoltare un disco del genere, quasi impossibile trovare pecche. E tanto per capirci, basta ascoltare l'oscura e morbidangeliana The Calling per capire perfettamente l'album a cui siamo di fronte. L'album prosegue in violenza e devastazione (non mi soffermo perchè altrimenti qui si rischierebbe una noiosa analisi track by track) fino alla conclusione affidata alla slayerana The Final Massacre. Non c'è altro da dire, se non che ci troviamo di fronte al capolavoro di una band alla sua massima forma, che ha scritto un importante capitolo nella storia del Death metal. Da avere assolutamente.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Festivalsez

DARK HORIZON OPEN AIR II
Museumpark Rudersdorf - Rudersdorf bei Berlin, Brandeburgo

A meno di due mesi dalla prima edizione gli organizzatori del Dark Horizon Open Air decidono di bissare l'evento. Inizialmente addirittura previsto per agosto, è stato poi posticipato per l'indisponibilità del luogo della prima edizione, in proc...

Oct 7 2020

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web