You are here: /

ANDREA VAN CLEEF e DIEGO POTRON: i dettagli dell'album di debutto

Comunicato stampa:

Andrea Van Cleef e Diego Potron, sono pronti a rilasciare 'Safari Station' l’album che li vede debuttare per la prima volta assieme su nastro. Il progetto è stato anticipato dal singolo dalle atmosfere dark folk blues “Rise Above All Gods” ed uscirà venerdì 9 luglio 2021 per Rivertale Productions.

'Safari Station' è nato da un’idea di Paolo Pagetti, presidente della label Rivertale Productions, che ha pensato di unire due artisti della sua etichetta in un disco condiviso, affidandone la produzione a un produttore dal curriculum internazionale, una garanzia, come Don Antonio Gramentieri.

Il nuovo album vanta un sound elettro acustico, ricco di riverberi e atmosfere “cinematografiche”, evocative, alla “true detective” in alcuni brani, psichedeliche e visionarie in altri. Si divide tra quattro brani scritti da DIEGO POTRON più legati a un’idea di songwriting “americano” che sono “500 Miles”, “Rise Above All Gods”, “Gang Of Boyz”, “Kay Zanset”, altrettanti quattro scritti da ANDREA VAN CLEEF dalle strutture più libere e psichedelico-sperimentali: “You and I Were Born For Better Things”, “You Can’t Hide Your Love Away”, “Mozuela”, “Spiderweb Blues”; un brano scritto da entrambi i musicisti (la title-track, con un testo particolarmente emotivo, legato alla scomparsa recente della madre di Andrea) e un’imprevedibile cover: “In Zaire” di Johnny Wakelin, celebre successo disco-rock degli anni ‘70, rivisto questa volta in chiave folk-afrobeat, con una struttura ritmica afro -che aleggia anche in altre parti del disco- e un finale quasi prog in tempo dispari.
Gli stili di ANDREA VAN CLEEF e DIEGO POTRON provengono dallo stesso mondo, ma mantengono due identità ben distinte, che restano identificabili nello snocciolarsi dei brani, ma che a tratti si fondono influenzandosi reciprocamente, grazie all’eccellente lavoro di produzione di Don Antonio e agli intrecci strumentali di Piero Perelli e Nicola Peruch, due tra i più noti session men del nostro Paese, che hanno partecipato alle registrazioni dell’album.

La copertina di 'Safari Station' è ad opera di Luca Poldelmelgo, che ha volutamente stanato un concept che rimanda ai poster circensi di inizio ‘900, a rappresentare la dimensione surreale delle atmosfere del disco.

Il disco è stato registrato al Crinale Studio di Don Antonio Gramentieri a Brisighella (RA), in Romagna. Il mix è ad opera di Ivano Giovedì, il master di Lorenzo Caperchi.

'Safari Station' line-up:
Andrea Van Cleef: voce, chitarra, tastiere
Diego Potron: voce, chitarra, basso
Don Antonio Gramentieri (GIANT SAND, ALEJANDRO ESCOVEDO, NADA, PAN DEL DIAVOLO): chitarre, basso
Nicola Peruch (ZUCCHERO, SAVANA FUNK): tastiere
Piero Perelli (EMMA MORTON, POPA CHUBBY, DANA FUCHS): batteria
 
'Safari Station' tracklist:
01. Rise Above All Gods
02. You Can't Hide Your Love Away
03. Gang Of Boyz
04. Mozuela
05. In Zaire
06. Spiderweb Blues
07. Kay Zanset
08. You And I Were Born For Better Things
09. 500 Miles Away
10. Safari Station (A Nice Place To Be)

Vancleef potron

Commenti

Lascia un commento

live report

Mdslide

METAL DAYS - WEEKEND OF SOLACE
- Tolmin

Il festival Metal Days era stato cancellato, ma gli organizzatori, con minimo preavviso, visto l'opportunità di organizzare qualcosa di simile e forti di 2000 potenziali adesioni richieste via web entro una certa data per portare avanti il processo organiz...

Sep 23 2021

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web