You are here: /

AXXIS: PARADISE IN FLAMES

data

30/01/2006
82


Genere: Heavy Rock
Etichetta: AFM Records
Anno: 2006

Per il sottoscritto era uno dei dischi più attesi del 2006, e, posso dirlo con enorme soddisfazione, ha rispettato tutte le più rose aspettative. Quello di cui sto parlando è "Paradise In Flames", titolo che rappresenta il ritorno discografico dei teutonici Axxis, trainati dal carisma e dalla particolarissima voce del frontman Bernhard Weiss. Il successore di "Time Machine", uscito anch'esso per la AFM Records, riprende il discorso interrotto in precedenza perfettamente nel punto in cui era stato lasciato, aggiungendo, come di routine da parte della band europea, qualche piccolo e stuzzicante particolare. Le escursioni in campo power intraviste nel disco precedente, infatti, sono state ulteriormente enfatizzate per dar vita ad un lavoro ancora più aggressivo, così da adagiare nel migliore dei modi la musica al carattere "autodistruttivo" delle lyrics, qui in gran parte improntate su una teorica fine del mondo causata della superficialità e dell'ingordigia dell'essere umano. Un'altra novità piuttosto eclatante è l'introduzione della singer Lakonia a supporto di Weiss nelle parti vocali di alcuni brani, i quali vedono duettare le due voci con ottimi risultati in un contesto particolarmente epico e magniloquente. Dal punto di vista del songwriting ci troviamo di fronte ad un album nel più classico stile Axxis, uno di quei cd che non cambierà di certo l'opinione di tutti coloro che sino ad ora non hanno trovato spunti interessanti all'interno di tale proposta (e mi chiedo sempre più spesso il perché), ma che al contrario farà gioire in maniera indiscriminata tutti i fans dei musicisti germanici, che troveranno qui il miglior pane per i loro denti (con tanto di attenzione alla lussuosa e limitata edizione in digibook, contenente ben due bonus tracks ed un bonus video delle registrazioni del disco). Per riassumere il tutto in poche parole, in particolare per tutti quelli che sin qui hanno avuto poco a che spartire con Weiss e soci, quello di cui stiamo parlando è puro hard-rock tedesco con potenti escursioni power, un genere che di per sé, neanche a dirlo, lascia spazio a due sole possibili soluzioni: prendere o lasciare. Ah, dimenticavo: per tutti quelli che vogliono comprendere quale sia il risultato di una produzione incredibilmente incisiva e di immenso spessore, questo è sicuramente il cd adatto.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Flyer

GOBLIN REBIRTH
Killjoy - Roma

Assistere ad un concerto il 23 luglio scorso durante il post covid è stato veramente un evento raro per gli amanti della musica. A ciò aggiungasi: locale all'aperto (Killjoy) con tanto di brezzolina rinfrescante, possibilità di cenare grazie ...

Aug 12 2020

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web