You are here: /

FIGURE OF SIX: AION

data

07/05/2008
78


Genere: Modern Metal
Etichetta: Locomotive Records
Anno: 2008

Debutto per i nostrani Figure Of Six, alfieri di un metal moderno al passo coi tempi e che ingloba al suo interno molteplici influenze, dal metal scandinavo (estremo e meno estremo) al metalcore, senza dimenticare imponenti dosi di tastiere. Forse il nome che più richiama alla mente le sonorità delle band sono i Bleeding Through, anche se i Figure aggiungono una pesante dose di sound europeo al tutto, rendendo la proposta abbastanza personale. La produzione, a livelli spaziali (merito del binomio Studio 73 e del mixaggio di Tue Madsen) rende giustizia alle capacità tecniche della band, i cui riff e ritornelli sono senz’altro vincenti, e riusciranno ad accontentare un po’ tutti quanti, soprattutto in pezzi come ’The Mand With The Book And The Gun’, Akeldama (Bloody Field)’ e Morning Star. Se vogliamo proprio trovare il pelo nell’uovo, dirò che i tappeti di tastiere sono a volte eccessivi e rendono le cose confuse e troppo ampollose, e alcuni pezzi si rivelano troppo prolissi e fanno trasparire il fatto che, forse, la band deve ancora trovare la propria strada definitiva. Ad ogni modo, un debutto coi fiocchi.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Flyer

GOBLIN REBIRTH
Killjoy - Roma

Assistere ad un concerto il 23 luglio scorso durante il post covid è stato veramente un evento raro per gli amanti della musica. A ciò aggiungasi: locale all'aperto (Killjoy) con tanto di brezzolina rinfrescante, possibilità di cenare grazie ...

Aug 12 2020

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web