You are here: /

FINAL FRONTIER: HIGH TENSION WIRE

data

24/03/2005
80


Genere: AOR
Etichetta: Frontiers
Anno: 2005

Tornano alla carica, dopo la buona prova del precedente "The Second Wave", i Final Frontier del duo Mladen-Rob Moratti, che, grazie al qui presente "High Tension Wire", timbrano il cartellino del terzo lavoro in studio, perfettamente incentrato sulle coordinate musicali che hanno reso vincenti le due antecedenti releases discografiche. Il nuovo album mostra una band in piena ed ottima forma, la quale continua ad esplorare, ancora una volta, le sonorità in pieno stile eighties tipiche di Journey e co. A completare la line-up del gruppo, oltre al già presente chitarrista Lawrence Falcomer (Sonic X), appare anche in versione di special guest il grande drummer (nonché singer) degli eccelsi Von Groove Michael Shotton, artista che avrei volentieri visto anche nei panni di backing-vocalist, cosa non accaduta visto il totale controllo delle parti cantate da parte di Rob Moratti. Parlando invece delle undici tracce contenute nel cd, ci troviamo di fronte ad un lavoro maturo e dalle notevoli potenzialità, in cui la qualità del songwriting della già citata coppia Moratti-Mladen risulta esserne indubbiamente il punto trainante. La produzione, a carico sempre del tuttofare musicista di origine balcanica, svolge il suo onesto lavoro senza particolari picchi qualitativi, enfatizzando comunque in maniera semplice e trasparente la ovvia predisposizione melodica del lotto di brani presenti. Per marcare un piccola linea guida delle migliori tracce del cd è necessario segnalare, oltre alla riuscita title-track di apertura, anche la fantastica linea sonora della toccante "Beauty And The Beast", l'ottimo ritmo della briosa "Hollywood Drama", senza dimenticare il fantastico incedere della ottantiana "Listen To Your Heart", un vero e proprio pomp-tribute al decennio del rock melodico per antonomasia. Non sono necessarie altre parole per sottolineare il buon livello qualitativo di questo "High Tension Wire", un cd destinato a tutti gli amanti del rock melodico in generale, con una particolare citazione per i tutti fans del ricercato AOR Journeyiano. Un'altro meritevole tassello aggiunto in casa Frontiers, contraddistinto, in questa versione europea, dalla presenza della bonus track "Let Me Be The One" al posto della nipponica "Half Way Home".

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Festivalsez

DARK HORIZON OPEN AIR II
Museumpark Rudersdorf - Rudersdorf bei Berlin, Brandeburgo

A meno di due mesi dalla prima edizione gli organizzatori del Dark Horizon Open Air decidono di bissare l'evento. Inizialmente addirittura previsto per agosto, è stato poi posticipato per l'indisponibilità del luogo della prima edizione, in proc...

Oct 7 2020

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web