You are here: /

HIM: RAZORBLADE ROMANCE

data

15/08/2003
90


Genere: Gothic Rock
Etichetta: BMG Terrier
Anno: 2000

Secondo lavoro per la Gothic band finlandese degli Him (His Infernal Majesty) capitanata dall’uomo immagine e compositore di gran parte dei testi del gruppo: Ville Valo. Un album in pieno stile Him, come ci hanno insegnato con "Greatest Lovesong Vol. 666", con sonorità Dark, tipiche del genere, affiancate da più orecchiabili ritornelli o canzoni un po’ più Soft. Anche nella scrittura dei testi la linea del gruppo rimane la stessa con le solite composizioni in bello stile di Valo che affianca di canzone in canzone il più lieto significato dell’amore con quello oscuro e tenebroso della morte. Unite tutto questo ed otterrete in grandi linee quello che troverete in questo cd (anche se le sorprese sono appena iniziate): un mix di sonorità e atmosfere dark unite ad altre più dolci e sottili che si riuniscono in quello che molti ormai definiscono questo genere come Love Metal. A differenza del suo predecessore, più piatto a mio giudizio e con pochi elementi di valore, questo è un album compatto con ritornelli orecchiabili e atmosfere coinvolgenti che si ripetono per tutto la durata del cd. Non c’è quella gran tecnica tipica del metal in generale questo è vero, sono sonorità molto semplici ma rappresentano a pieno il significato espresso dalle canzoni. La prova dell'intera band è ottima a mio giudizio e la voce del buon Ville ci trascina per tutto la durata della registrazione. L'opera si apre con gli struggenti riff di "I Love You (Prelude to Tragedy)" canzone accattivante che con il gothic a ben poco a che vedere ma che comunque ben figura alle nostre orecchie. Quasi allo stesso modo la voce di Valo e la chitarra di Linde ci introducono in "Poison Girl" canzone che rientra più negli standard del gruppo, un pezzo veramente semplice ma che mi ha positivamente colpito. Passiamo poi alle atmosfere più tristi e cupe di "Join Me in Death" canzone in pieno stile gothic con un espressività terribile. WON'T YOU DIE TONIGHT FOR LOVE? Ci sussurra la voce e il piano che l'accompagna ogni volta mi fa un certo effetto: da provare. Poi si passa al singolo di lancio del cd, una delle più potenti che troverete degli Him, "Right Here In My Arms" che abbandona la atmosfere dark della precedente canzone e ci trasmette in una canzone veloce e vitale che è riuscita a rimanermi in testa veramente per molto molto tempo! Ci si alterna ancora, dalle più vitali scene rockeggianti passiamo alle atmosfere dark gothic di "Gone With The Sin", canzone che trasmette tristezza e freddezza ad ogni singola nota, il testo di quest'ultima mi ha lasciato relativamente perplesso. Il cd poi procede con la solita alternanza, alle più vive e rockeggianti "Razorblade Kiss" "Death is in Love With Us" si alternano le note di canzoni più dark come "Heaven Tonight" e "Resurrection". Una particolare nota di merito la devo fare a "Bury Me Deep Inside Your Heart", canzone veramente espressiva e melodica. Come al solito il ritornello coinvolge al massimo e ci trascina in quello che raffiguro come un grande e freddo abbraccio. Notevole veramente. Altra nota va alla traccia finale "One Last Time", canzone che alterna e rappresenta nel suo insieme, le diverse sonorità del cd. Passando da delle prime note più tristi e malinconiche alle ultime più struggenti e rockeggianti. In conclusione credo che questo sia uno dei migliori cd in circolazione per il suo genere. Non è dotato di grande tecnica o di sonorità particolarmente pregiate, certo. Ma se siete amanti del genere questo cd non può assolutamente mancare alla vostra discografia! Vi accompagnerà per lunghi e ripetuti ascolti senza troppe pretese, garantito!

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Mdslide

METAL DAYS - WEEKEND OF SOLACE
- Tolmin

Il festival Metal Days era stato cancellato, ma gli organizzatori, con minimo preavviso, visto l'opportunità di organizzare qualcosa di simile e forti di 2000 potenziali adesioni richieste via web entro una certa data per portare avanti il processo organiz...

Sep 23 2021

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web