You are here: /

SONIC FLOWER: Rides Again

data

02/02/2021
70


Genere: Garage Rock
Etichetta: Heavy Psych Sounds Records
Distro:
Anno: 2021

Nati come side-project dei doomster Church of Misery, i giapponesi Sonic Flower sono un classico esempio di ciò che può essere definita una band di culto. Da un’idea del bassista Tatsu Mikami (fondatore dei Church of Misery) e del chitarrista Takenori Hoshi (che nella band di origine ha contribuito alla stesura del secondo album ‘The Second Coming’) nasce questo quartetto in cui si uniscono la bassista Arisa (da non confondersi ovviamente con la nostrana Arisa) e il batterista Keisuke Fukawa. Dopo aver pubblicato, nel 2003, il primo album omonimo, a seguire la band ha registrato altri brani che sarebbero dovuti essere parte del secondo album, ma varie vicissitudini personali sia di Arisa, che di Hoshi, hanno fatto prevalere l’interruzione di questo progetto. Un silenzio che si è concluso qualche anno fa, quando Mikami ha deciso di riformare la band con l’intento di pubblicare finalmente i brani rimasti in sospeso. Heavy Psych Sounds ha sostenuto quindi la causa dei Sonic Flower, pubblicando ‘Rides Again’, che è a tutti gli effetti il secondo album della band nipponica, che a differenza del doom sabbathiano della band madre, è più dedita ad un garage rock piuttosto vivace e rumoroso. Basta una mezz’oretta scarsa per fare in modo che, dalle casse dello stereo, si possa propagare un’atmosfera densa di fumi dai vari sapori, dal rock al funk, dal blues allo stoner, senza fare troppi calcoli, ma mettendo sempre al primo piano groove e ritmo. ‘Rides Again’ è un disco che non cattura subito al primo ascolto, ma serve invece più tempo per poter assimilare appieno le varie facce dell’album, contraddistinte dal gioco di chitarre spesso virtuoso del duo Koshi-Arisa, e dal drumming che si lascia andare volentieri in sparate a tutto volume che conquistano la scena, quasi radendo al suolo ciò che trova davanti, ad esempio in brani come “Stay Away” e “Captain Frost”, o anche subito al pronti-via con "Super Witch". ‘Rides Again’ è quindi un album che riesce a far divertire chi è maggiormente avvezzo alle sonorità garage-rock e stoner tradizionali, e che suonato dal vivo può avere uno sbocco ideale per propagare appieno i suoi decibel.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Dt omb

DEVIN TOWNSEND
Streaming - Canada

Settimo concerto in streaming per Mr. Townsend; stavolta da casa, non una qualsiasi, ma una villa a tre piani con tetti a spiovere completamente immersa ed isolata nella foresta a due passi da un lago immenso il tutto in una giornata di sole perfetta; in poche parole...

May 11 2021

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web