You are here: /

THE MANSION OF A SOUL DRAIN: NEON GOD

data

14/06/2004
50


Genere: gothic/doom
Etichetta: Indipendent
Anno: 2004

Il progetto "The Mansion Of A Soul Drain" nasce nel 2002 dalle menti di Marco Baas e Jeanne Andre. Nello stesso anno viene inciso "Anthems Of Sorrow", il primo demo ufficiale ma è solo dal successivo "Indipendent" che gli svedesi cominciano a formare l'attitudine decadente che è presente anche in questo primo full-lenght. Il genere proposto è una via di mezzo tra doom metal e goth puro caratterizzato da cori e duetti tra male e female vocals, chitarre cupe e tempi relativamente cadenzati. La formazione non è ancora amalgamata al meglio e purtroppo, nonostante qualche buon episodio (i migliori sono l'opener "Midnight Hour" e "Where Do I Belong") l'album stenta a decollare, anzi tende a fossilizzarsi e a diventare ripetitivo e talvolta noioso. La produzione, tra l'altro, non contribuisce certo ad avvicinarsi a questo disco, che tra gli alti e bassi delle composizioni presenta inoltre una registrazione troppo cupa e chiusa. Un lavoro difficile da digerire, poco emozionante e non ancora maturo.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Franticsez

FRANTIC FEST 2019
Tikitaka Village - Francavilla al Mare (CH)

Nato in maniera già particolarmente ambiziosa due anni orsono, il Frantic Fest di Francavilla al Mare (CH) si è rivelato ben presto il punto di riferimento più importante della scena metal estiva del centro Italia. Lo staff del Frantic Fest, e l&...

Aug 28 2019

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web