You are here: /

U.D.O.: MASTERCUTOR

data

17/07/2007
79


Genere: Heavy
Etichetta: AFM
Anno: 2007

L'intramontabile Udo torna con la sua nuova opera: "Mastercutor", folle frutto di genialità ed ispirazione. Concept anomalo, l'idea di fondo è quella di un quiz televisivo (con tanto di sigla iniziale e finale) che si snoda attraverso un delirio di brani come solo il signor Dirkschneider può scriverne. C'è una particolarità in questa piccola perla di circa cinquanta minuti: Udo suona da una buona ventina d'anni, e ci ha sempre mostrato una graduale evoluzione tecnica e stilistica; questa volta, se il livello brutalmente tecnico (la produzione) è sicuramente più che adeguato, è lo stile a lasciare di stucco. Non una crescita, non un salto, ma una vera e propria summa di tutta la produzione del nostro tedescone. Non è semplice dare una definizione univoca di un disco che, se da un lato prende le mosse dai lavori recenti ("Mission Number X" su tutti, ma anche "Thunderball"ed altri), dall'altro salta a piè pari nel passato remoto non solo di Udo, ma degli stessi Accept. Di questa tendenza è indiscutibilmente simbolo la conclusiva "Crash Bang Crash", brano che ricorda antecedenti grandiosi come "Fast As A Shark" o "I'm A Rebel" (più veloce, certamente, ma lo stile di fondo è quello). Ed allora ecco che "Mastercutor" incanta e trascina, tra brani potenti e cadenzati come l'incalzante "Vendetta" e pezzi più diretti e taglienti come "Master Of Disaster"; tra la ritmica rockeggiante di "Walker In The Dark" e le ballad "Tears Of A Clown" e "One Lone Voice". Segnalazione speciale per questi ultimi due titoli: pezzi profondamente diversi tra loro, "One Lone Voice" comunica un senso di maestosità ed orgoglio, lasciando la solitudine e la tristezza a "Tears Of A Clown". Le prestazioni dei singoli musicisti sono ottime, e la produzione riesce a renderne merito con la giusta valorizzazione dei suoni di ciascuno. Il risultato è un disco poliedrico, che senza cesure troppo nette riesce a trasportare in un delirio di stili vari e discontinui, senza pesare nè annoiare.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Mdslide

METAL DAYS - WEEKEND OF SOLACE
- Tolmin

Il festival Metal Days era stato cancellato, ma gli organizzatori, con minimo preavviso, visto l'opportunità di organizzare qualcosa di simile e forti di 2000 potenziali adesioni richieste via web entro una certa data per portare avanti il processo organiz...

Sep 23 2021

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web