You are here: /

W.A.S.P.: Animal (Fuck Like A Beast) [SINGOLO]

data

26/01/2011
90


Genere: Hard Rock
Etichetta: Music For Nations
Distro:
Anno: 1984

Era l'aprile del 1984 e sulla copertina del settimanale-bibbia Kerrang compare questo fighissimo essere con ciocche bianche, un teschio insanguinato in mano ed uno sguardo maniacale. Era Blackie Lawless, erano nati gli Wasp. Messi sotto contratto dalla Capital, la stessa label si rifiuta di inserire questa "Animal (Fuck Like A Beast)" nel disco d'esordio di prossima uscita, fondamentalmente per la scurrilità del testo che è in effetti molto forte, ma il nostro Blackie non si perde d'animo e riesce a farsi liberare per un solo singolo dalla Capital, e farsi pubblicare dalla la britannica Music For Nation (Metallica, Megadeth, Manowar, Tyketto fra gli altri). Non solo, esce un maxi con due brani e una copertina allucinante: un bel copriballe con tanto di titolo del brano, ovviamente e rigorosamente insanguinato. Questa band porta all'eccesso ciò che avevano iniziato i Crue un anno prima: l'irriverenza, la crudezza, l'essere truci eccedendo in bassezze di ogni tipo. Oltre all'immagine c'è naturalmente la musica, se già 25 anni fa l'acquisto di questo prodotto è stato obbligato, oggi lo sarebbe ancora di più: il testo è veramente volgare e atto a schockare chiunque, pare che Blackie si sia ispirato all'immagine di un documentario di due leoni nell'atto dell'accoppiamento. A livello musicale il brano è straordinario per costruzione, arrangiamento ed intenzione. Il ritornello è travolgente, molto lirico e sentito, insomma una bomba che esploderà solo con la pubblicazione del full lenght quattro mesi più tardi, e segnerà una traccia indelebile nella storia dell'hard rock! Il secondo brano è "Show No Mercy", pezzo potente e preciso sulla falsa riga di "Animal" come produzione, non raggiungendo però la magnificenza del singolo. Oggi entrambi i brani fanno parte del cd d'esordio rimasterizzato ed ampliato, paradossalmente stonano un attimo sia per i suoni, sia per la storia che esiste dietro questi due pezzi: devono essere lasciati da soli così com'erano, così come insegna la storia!!

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Morbid

MORBID FEST
Orion - Ciampino (Roma)

21 aprile 2022 - Con l'arrivo della bella stagione ci prepariamo a scegliere i festival i quali ci terranno compagnia durante l'estate; un ottimo assaggio è stato il Morbid Fest, una kermesse itinerante che ha portato sul palco ben otto band delle qual...

May 14 2022

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web