You are here: /

BAR PONDEROSO

'Pacifico' è il debut album dei Bar Ponderoso, uscito il 16 novembre scorso per INRI. L’album, che segue l’EP 'Uno', vede la produzione di Gianluca Bartolo (Il Pan del Diavolo), con cui il power duo ha iniziato a lavorare nel 2017 dopo diverse date in giro per l’Italia. 'Pacifico' come l’Oceano, 'Pacifico' per suscitare un ossimoro rispetto alle sonorità dell’album. Il disco contiene dieci storie che s’intrecciano al rock graffiante del power duo: dieci racconti simili a quelli che ci si ritrova ad ascoltare persi di notte in un bar mai visto prima. La formula per i Bar Ponderoso è semplice: basso e batteria, sudore e passione. Così i due anni di intenso lavoro, nascosti in un garage, hanno portato a un album senza fronzoli, arricchito dalle collaborazioni con Gianluca Bartolo (Il Pan del Diavolo), Cappadonia e Johann Sebastian Punk.

'Pacifico', questo il titolo del debut album dei Bar Ponderoso. E il seguito dell’Ep 'Uno'? Ricordiamo per altro la produzione di Gianluca Bartolo (Il Pan del Diavolo), con cui avete iniziato a lavorare nel 2017 dopo diverse date in giro per l’Italia. Com'è andata questa collaborazione per questa nuova avventura? 'Uno' rappresenta per noi un punto di partenza e un biglietto da visita per proporci ai locali. E' vero che in 'Uno' ci sono due brani che si trovano anche nel nuovo disco, ma noi consideriamo il nostro primo vero lavoro 'Pacifico'. (L) Ho conosciuto Gianluca durante la produzione del videoclip di "Supereroi" de Il Pan del Diavolo (nella mia vita parallela sono un filmaker) e in quel periodo eravamo in contatto con dei produttori per il nostro primo disco; Gianluca ha subito capito il tipo di suono che volevamo e la passione comune per artisti come QUOTSA, Jack White ci ha convinto ulteriormente. E' stata sicuramente un'esperienza positiva e approfittiamo per citare un'altra persona che ha lavorato tanto a 'Pacifico': Andrea "Duna" Scardovi del DUNA Studio (uno dei più bei studi di registrazione in Italia) che ha registrato il disco con grande professionalità e Umanità che al giorno d'oggi non è una cosa scontata.

Come nasce questo ossimoro - Pacifico - rispetto alle sonorità dell'album? Disco che per altro contiene dieci storie di puro rock graffiante ce ne volete parlare? L'idea di chiamare il disco 'Pacifico', che è il titolo della seconda traccia del disco, è stata di Gianluca. L'idea ci ha convinti quasi subito e ci piaceva sia il significato della parola, sia il suono e soprattutto l'ossimoro. 'Pacifico' non è un concept album, ma un album che racchiude dei brani che raccontano storie inventate, realmente vissute nella nostra vita e anche nella nostra testa e nei nostri sogni/incubi.

Basso e batteria, sudore e passione questa la formula dei Bar ponderoso. Agli esordi con questo album senza fronzoli, arricchito dalle collaborazioni oltre che Gianluca Bartolo conCappadonia e Johann Sebastian Punk. Come nascono queste collaborazioni e perchè? Siamo molto felici di queste collaborazioni perché sono artisti che stimiamo sia artisticamente che umanamente. Con Gianluca sarebbe stato un peccato non registrare la sua preziosa chitarra. Il Cappa è Luca suona con Johann Sebastian Punk col quale ha diviso il palco per tutto il tour del suo ultimo disco. Il Cappa è un amico e una persona che dà ottimi consigli, ci è stato vicino dall'inizio di questo progetto, la sua chitarra doveva esserci per forza nel disco.

Il sound del disco è stato pensato affinché gli strumenti fossero al massimo delle loro potenzialità sonore.Il risultato rispecchia di pari passo le aspettative? Siamo soliti essere sempre molto critici verso quello che facciamo e questo secondo noi e un bene perché ti aiuta a crescere però va detto che 'Pacifico' rispecchia le nostre aspettative al 90%. Ovviamente, riascoltando e suonando tante volte i brani ti vengono idee nuove o piccoli accorgimenti che avrebbero migliorato alcune canzoni.

In alcuni brani è stata aggiunta una chitarra elettrica per sottolineare alcuni riff o solo per completare l’immagine sonora? Le chitarre elettriche presenti nel disco sono solo dove ci sono i featuring. (M) Gli over di chitarra che senti in C'è qualcuno o Morena per esempio sono sempre fatte col basso da Me. Approfitto della domanda per spiegare in maniera molto semplice il mio suono (un po' da Nerd): Suono il basso che splittato va sia nell'ampli di basso (in pulito) che nell'ampli di chitarra con vari effetti e tramite un pedale faccio entrare e uscire il suono del basso (Royal Blood docet).

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Frontiers rock festival 6sez

FRONTIERS ROCK FESTIVAL VI - DAY 2
Live Club - Trezzo MI

Cala il sipario sulla sesta edizione del FRF 6. Dopo la giornata del sabato che entrerà nella storia grazie all’esibizione straordinaria (unica data europea!) di Alan Parsons Project - da annoverare anche l’ottima performance degli Hardline - ...

May 7 2019

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web