You are here: /

CRISIS BENOIT: il nuovo album

La death-grind band italiana CRISIS BENOIT pubblicherà il nuovo album "El Culto De La Muerte" il 10 giugno 2022 su Slaughterhouse Records.

I CRISIS BENOIT sono da tempo noti nel panorama underground italiano e non per il loro furioso mix di punk, grindcore e death-black metal vecchia scuola, unito a un concept lirico strettamente legato al mondo del wrestling. Il nuovo "El Culto De La Muerte", registrato e prodotto da Carlo Altobelli presso il Toxic Basement Studio e presentato da una copertina firmata da Ester Cardella, è senza dubbio il lavoro più completo e pesante della giovane carriera del gruppo italiano, che in questo primo full-length abbraccia con più insistenza le proprie influenze extreme metal, senza tuttavia dimenticare la famigerata attitudine punk.

Il video del primo singolo, la title track "El Culto De La Muerte", è ora disponibile QUI.

"El Culto De La Muerte" tracklist:

01. Macabre Coffin Cremation
02. Awekened Corpses Desperation
03. Deadlifting Cadavers
04. Tornado Of Thousand Broken Light Tubes
05. Kneeling Reverse Piledriver But Your Skull Exploded In Fragments
06. El Culto De La Muerte
07. The Eternal March Of The Dead
08. Raging Bulldozer
09. Teacherous Techniques As Casues Of Death
10 Death Grip In A Bar Fight
11 Back From The Dead


Il progetto CRISIS BENOIT prende il via nel 2016 da un'idea ben precisa: unire extreme music, extreme wrestling ed extreme horror. Infatti la caratteristica peculiare della band è quella di indossare maschere da luchadores e trattare, nelle lyrics, tematiche esclusivamente legate al mondo del wrestling (puroresu, lucha libre, deathmatches, 'rassling, hardcore wrestling, technical wrestling etc...). La prima formazione era composta da quattro elementi (due voci, chitarra e batteria). Il sound era caratterizzato da un approccio punk, sonorità powerviolence e richiami al grindcore. Dopo la registrazione di un primo demo autoprodotto (...just a RAW demo), nell'autunno del 2017 i CRISIS BENOIT hanno avviato un sodalizio professionale ed umano con Carlo Altobelli, mastermind del Toxic Basement Studio, dove la band ha registrato tre EP: “Violence Era” [2018], “Icon of Violence” [2018], “Night of The Living Deathmatches” [2019].
Dal 2017 i lavori della band sono prodotti dall'etichetta Slaughterhouse Records. Nel corso degli anni il sound dei CRISIS BENOIT, seppur mantenendo una attitudine punk di fondo, si è orientato verso un grindcore/old school death con influenze early black metal. Dagli originari quattro elementi, la formazione si è stabilizzata dapprima in un duo (chitarra e batteria/voce) ed in seguito in un trio (chitarra, basso e batteria/voce). In quest'ultima veste, la band è entrata in studio nell'autunno del 2020 per registrare il primo LP: "El Culto De La Muerte". Ciò che ha caratterizzato i CRISIS BENOIT fin dai primordi è stata una intensa e prolifica attività live, in Italia e all'estero. Dal 2017 al 2020, la band ha effettuato 9 tour europei ed un tour messicano (giugno 2019). I CRISIS BENOIT hanno composto la theme entrance del pro wrestler maltese Gianni Valletta (in forza alla All Japan Pro Wrestling), dello storico tag team hardcore Urban Guerrilla, della federazione più estrema del wrestling mondiale Zona23 (Mexico). Alcuni loro brani sono inseriti del cortometraggio cyberpunk horror “Kami No Virusu” del regista Luciano Attinà, finalista in diversi festival relativi al cinema horror. La band ha inoltre suonato dal vivo durante alcuni match di wrestling e deathmatch. In particolare a Leeds i CRISIS BENOIT hanno collaborato con “Rise Underground Pro Wrestling”, la più importante federazione inglese di wrestling hardcore.
I componenti della band mantengono anonimato come nella tradizione del wrestling messicano e hanno adottato pseudonimi: El Terrible alla batteria e voce, El Canibal alla chitarra e Aidu Ientus al basso. Essi hanno trascorsi in numerose formazioni, tra cui le storiche band Calvary e Ass Ache (primissimo gruppo grind italiano), Vatican City Syndrome, Lacerater, Repressione, Cerebral Extinction, Cinerarium, Orcrist, Brutal mutilation, Pagan place, Dismhal, Oracles, Morning Flame, 2MinutaDreka, Devoured by Vermin, A Place for Murder.

Cb

Commenti

Lascia un commento

live report

Moderat a roma 10 giugno 2022 auditorium parco della musica

MODERAT
Auditorium - Roma

Avete presente le file fuori dai supermercati all’inizio della pandemia, due anni fa? Sì, proprio quegli incolonnamenti umani che ricordavano il gran raccordo anulare quando è al massimo della congestione. Ecco, la sera del concerto dei Moderat, f...

Jun 17 2022

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web