You are here: /

MACHINE HEAD: il video e il singolo di "Do Or Die"

Questa settimana è stata molto impegnativa per i MACHINE HEAD. La band ha infatti annunciato il tour invernale "An Evening With" e qualche giorno fa hanno svelato il video della nuova canzone 'Do or Die' su Imperium Recordings x Nuclear Blast.

La canzone è disponibile su tutte le piattaforme digitali: http://nblast.de/MachineHeadDoOrDie
 
'Do Or Die' è stata prodotta dal cantante/chitarrista dei MACHINE HEAD Robb Flynn e da Zack Ohren (FALLUJAH, ALL SHALL PERISH) ai Sharkbite Studios di Oakland, CA. ed è stata mixata da Russ Russell (AT THE GATES, NAPALM DEATH, SIKTH) ai Parlour Studios, UK.
 
"'Do Or Die' è tre minuti e 45 secondi di rabbia genuina e primitiva. FANCULO A TUTTI!”, dichiara il frontman Flynn.
 
Il bassista Jared MacEachern sottolinea: "Sono senza parole per come il video è venuto fuori. Ero davvero carico, dopo averlo visto la prima volta. Una canzone incazzata ha bisogno di un video incazzato! È una canzone priva di regole, in-your-face, un ‘vaffanculo’ sonoro… I rabbiosi gioiscono!".
 
Carlos Cruz (WARBRINGER, POWER TRIP) ha suonato la batteria sul brano e dichiara: "'Do Or Die' è la canzone più estrema dell’intero repertorio dei MACHINE HEAD".
 
Il tour invernale 2020 in Nord America sarà qualcosa di epico. La band celebrerà il 25° anniversario di “Burn My Eyes”, come sta già facendo da qualche giorno in Europa.
 
Seguendo il modello del formato ‘An Evening With…’, questi imperdibili concerti di tre ore di durata saranno divisi in due parti:
Parte I – una serie di classici moderni dei MACHINE HEAD come ‘Imperium’, ‘Halo’, e ‘The Blood, The Sweat, The Tears’, suonati dal frontman/chitarrista Robb Flynn e dal bassista Jared MacEachern, accompagnati da Vogg Kieltyka e Matt Alston.
Parte II – l’album di debutto “Burn My Eyes” sarà suonato nella sua interezza per la prima volta in assoluto. Sul palco con Flynn e MacEachern saliranno gli storici membri dei MACHINE HEAD Chris Kontos (batteria) e Logan Mader (chitarra).
 
MacEachern dichiara: “Non perdete questo speciale momento della storia della musica poiché pagheremo tributo a ‘Burn My Eyes’. La band suona più coesa che mai e lo spirito è alto. Venite a risvegliare la vostra rabbia giovanile con i MACHINE HEAD".
 
Il nuovo chitarrista Kieltyka condivide l’entusiasmo dei suoi nuovi compagni di band: "È un grande privilegio prendere parte a questo grandioso tour. Il tour #BurnMyEyes25 raggiungerà innumerevoli luoghi. Dopo la pre-produzione e le prove in Germania posso confermare che non dovete perdervelo per nulla al mondo”.
 
Il nuovo batterista Matt Alston aggiunge: "Sono felicissimo di fare parte del tour del 25° anniversario di ‘Burn My Eyes’. Dividere il palco con Robb, Jared e Vogg, suonando le canzoni con cui sono cresciuto davanti a migliaia di Head Cases, è semplicemente fantastico. E poi avere la mia faccia liquefatta dopo ogni concerto… non potrebbe andare meglio di così”.
 
Il Burn My Eyes 25th Anniversary Tour farà tappa in Italia la prossima settimana:
 
25.10   TREZZO SULL’ADDA (MI) – Live Club
26.10   PADOVA – Hall

Mh

Commenti

Lascia un commento

live report

Leproussez

LEPROUS + THE OCEAN + PORT NOIR
Campus Industry Music - Parma

Negli ultimi tempi ha fatto capolino, tra centro e nord Italia, una nuova venue per eventi che cerca di radunare, in una posizione baricentrica, appassionati di musica live provenienti da varie parti del nostro Paese, sia del nord che del centro Italia. Il Campus Ind...

Nov 22 2019

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web