You are here: /

ANCIIENTS: Heart Of Oak

data

04/04/2013
77


Genere: Progressive Stoner Metal
Etichetta: Season of Mist
Distro:
Anno: 2013

Dieci minuti iniziali che mettono le cose in chiaro: assalti di matrice Mastodon / Baroness, momenti apparentemente calmi, dove però è sempre la voglia irrefrenabile di dedicarsi ad esplosioni e cavalcate sparate a mille, così, improvvisamente. La scelta di esporsi con dei brani di lunga durata non tocca negativamente la qualità dell'album: ma c'è di più. Quel che propongono gli Anciients non è solo una mera poltiglia ben riuscita di stoner. Anche là dove la band si lascia andare in stacchi più rilassati, l'istinto a premere sull'acceleratore è forte, e un brano come "Falling In Line" diventa ben presto manifesto del loro sound. Idee poste con un dinamismo tale da rendere gradevole sia le voci di Chris e Kenneth, che si dividono (immaginiamo sia così) i compiti per lo screaming e le parti pulite. Stesso discorso quando l'album viene messo maggiormente alla prova con la più lunga del lotto, "The Longest River". Un po' sottotono il congedo con "For Lisa", decisamente dispersiva, posta in finale di un album che sorprende di continuo.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Shoresnull

SHORES OF NULL
Traffic - Roma

‌In tempi di covid ritrovarsi ad un concerto metal in un club pieno per i 4/5 della capienza è una straripante vittoria. Il merito è tutto delle due band romane che hanno condiviso il palco (chiedo venia agli Inno che non troveranno copertura in qu...

Dec 28 2021

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web