You are here: /

BENEDICTION: KILLING MUSIC

data

11/08/2008
65


Genere: Death Metal
Etichetta: Nuclear Blast
Distro:
Anno: 2008

Dopo la cocente delusione di 'Organized Chaos' ecco che ritornano gli storici deathster di Birmingham, guidati da Dave Hunt, che col suo side project Anaal Nathrackh ha fatto tante faville lo scorso anno. Beh, è decisamente un ritorno al passato quello che propongono i nostri in questa sede, un ritorno che analizzeremo con calma. 'KIlling Music' è un disco che trasuda vecchia scuola, in tutto, dai riff alla batteria, dagli assoli al cantato. Come ci si poteva facilmente immaginare, nei quasi quarantacinque minuti dell'album prevalgono i mid tempos piuttosto che i blast beat, riff semplici, marci e corposissimi allo stesso tempo piuttosto che soluzioni più tecniche e serrate. L'elemento groove non è molto presente in 'Killing Music', piuttosto si nota una forte componente Punk, dove per "punk" non intendiamo hardcore, quindi i fan del metal-core e di altre amenità simili possono tranquillamente rilassarsi. Proprio così, i Benediction vanno a ripescare il punk vecchia scuola e ne fanno un elemento del proprio sound, proprio come ai vecchi tempi. Ed è in questo senso che 'Killing Music' si muove, e probabilmente, più che la musica i nostri uccidono i trend, proponendo questo sound così retrò, così semplice ma allo stesso tempo così cazzuto. Ed è impossibile non pensare a tutto quello che c'è stato in Inghilterra tra la fine degli anni settanta e i primi anni ottanta ascoltando pezzi come la breve cavalcata "As Her Skin Weeps". Ed è proprio in questo senso che si collocano le due cover "Seeing Through My Eyes" e "Largacty", rispettivamente di Broken Bones e Amebix. In conclusione, l'unico difetto da segnalare è una certa noia che sopraggiunge dopo più di un ascolto e una certa asetticità che si riscontra in gran parte dei brani. E' un peccato, ma i Benediction dovevano immaginarlo quando hanno lanciato qusta sfida alla "musica". P.S. In un'edizione limitata sono disponibili le due bonus track "Betrayer" e "They Bleed".

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Aromysez

ARMORY
Plan B - Malmö

Con le restrizioni causa Covid-19 che si inaspriscono (niente alcool dopo le 22 e numero massimo di partecipanti ridotto all'indomani dell'evento da 50 a 8), questo in esame potrebbe essere stato l'ultimo appuntamento del genere per chissà quanto t...

Nov 26 2020

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web