You are here: /

GILL, MICHAEL: BLUES FOR LAZARUS

data

06/03/2010
70


Genere: Fusion / Jazz
Etichetta: Progrock Records
Distro: ADA
Anno: 2010

Questo 'Blues For Lazarus' è il primo album per il tastierista americano Michael Gill e per farlo si è circondato di una serie di musicista e vocalist disparati che si alternano nella nove tracce che lo compongono. La scelta musicale di Gill è un insieme di jazz e fusion con una spruzzata, abbastanza lieve, di prog al suo interno e le otto canzoni che il musicista americano ha scritto, "Here Comes The Flood" è una cover di un pezzo di Peter Gabriel, sono tutte soffuse e leggere, quasi a rimarcare un ingresso in punta di piedi nel panorama musicale. 'Blues For Lazarus' ci accompagna quindi per tutta la durata con sonorità che si allontanano molto dai canoni consueti di HardSounds, portandoci come anticipato nel mondo della fusion e del jazz e lasciando spessissimo in primo il piano di Gill o la voce dei vari vocalist (bellissima l'interpretazione di Callie Thomas proprio nella cover di Gabriel). Il risultato è un disco che è più un accompagnamento nelle serate più tranquille e distaccate che qualcosa che trascina e travolge, un album che passa sussurrando senza la volontà vera e propria di imporsi e costringere l'ascoltatore a concentrarsi per forza sulle singole tracce per apprezzarlo. Anzi spesso proprio questa sua capacità di stare in secondo piano è la sua forza, mentre lo si ascolta la musica entra senza impegno nella nostra testa e riesce a insinuarsi al suo interno portandoci serenità e rilassatezza. Naturalmente tutto il discorso di cui sopra vale se chi mette il CD nello stereo ama spaziare anche al di fuori di quello che normalmente ascolta, visto che se leggete la recensione qui su HardSounds probabilmente il vostro genere "primario" è un altro, e che cerca un disco che possa essere un compagno discreto in determinate situazione, quando magari il disco del proprio gruppo preferito non si adatta bene al contesto.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Flyer

GOBLIN REBIRTH
Killjoy - Roma

Assistere ad un concerto il 23 luglio scorso durante il post covid è stato veramente un evento raro per gli amanti della musica. A ciò aggiungasi: locale all'aperto (Killjoy) con tanto di brezzolina rinfrescante, possibilità di cenare grazie ...

Aug 12 2020

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web