You are here: /

GIVE US MOORE: GARY MOORE TRIBUTE

data

16/01/2005
1


Genere: Hard Rock
Etichetta: Lion Music
Anno: 2004

Ennesimo tributo Lion Music. Con questo dedicato a Gary Moore, visto che l'etichetta finlandese ha ormai già battuto ogni record in quanto a disci inutili pubblicati, spero non aspiri anche al titolo di menagramo dell'anno considerato che Gary è ancora vivo e vegeto sia sul piano personale, sia su quello artistico. Toccati, Gary. Anzi, lo faccio io per entrambi.

Primati e scaramanzia a parte, la compilation in oggetto, che vede sempre gran parte della truppa al soldo dell'etichetta esibirsi, è una sorta di scempio dell'arte chitarristica del mago iralndese. Come se un gruppo di turisti entrasse in una galleria d'arte contemporanea e sfregiasse ogni singola opera esposta. Questo Give Us Moore è una rivisitazione che scredita una carriera eccezionale ed a tratti la ridicolizza. Qualche prova è salvabile, "Wild Frontiers" eseguita da Daniel Flores & Friends, "Don't Take Me For A Loser" eseguita da Mark McGee and Luvplanet, e un altro paio di cover ben eseguite ma nulla che possa anche solo in parte rivitalizzare la necrosi di questo progetto. Infatti, il resto è un'enorme, fumante, profumatissima margherita di vacca stitica di cui non vale nemmeno la pena anche solo accennarne.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Flyer

GOBLIN REBIRTH
Killjoy - Roma

Assistere ad un concerto il 23 luglio scorso durante il post covid è stato veramente un evento raro per gli amanti della musica. A ciò aggiungasi: locale all'aperto (Killjoy) con tanto di brezzolina rinfrescante, possibilità di cenare grazie ...

Aug 12 2020

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web