You are here: /

HOLLYWOOD KILLERZ: Dead On Arrival

data

13/01/2011
60


Genere: Sleaze metal
Etichetta: Logic(il)Logic
Distro:
Anno: 2010

Sono una delle band più longeve della scena glam/hair/punk metal italiana, formatasi in quel di Torino nel 1996 come gruppo dedito a quel rock and roll di fine anni '80, si sono poi convertiti nel recente passato ad un sleaze più attuale e modaiolo. E' abbastanza paradossale che siano giunti solamente oggi alla pubblicazione del loro primo full lenght. Quel che si evince da 'Dead On Arrival' è una serie di brani di facile ed a volte eccessivamente banale costruzione, con alcuni incisi di sicura presa e un alone di ripetitività che si denota durante l'ascolto. La voce di Harry è similare ad un Alice Cooper o Taime Downe degli ultimi anni, anche nelle ballate raramente si cambia registro con il risultato di essere un po' troppo racchiuso dal dover per forza mantenere l'attitudine che in teoria il genere richiede. Esempio eclatante è il mid-tempo “How (Could I)“, il migliore in assoluto, dove magari un po' più di dolcezza a discapito dell'incazzato avrebbe forse giovato. Come proposta si possono accostare un po' ai Wildhearts del mitico Ginger, oppure ai Gypsy Pistoleros (se a quest'ultimi si toglie la vena ranxeira, ovviamente), con il difetto di non elevare la qualità dei brani al livello delle band sopra citate. Non che sia questo un brutto disco, anzi; alcune idee sono pregevoli, ma per potersi elevare al cospetto dell'olimpo del genere, oltre al look, le capacità tecniche e l'attitudine ci vogliono le canzoni. Onestamente, a pensare a tutto il tempo che è trascorso dalla nascita della band ad oggi ci si aspettava molto di più, ma con innato rammarico così non è stato.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Flyer

GOBLIN REBIRTH
Killjoy - Roma

Assistere ad un concerto il 23 luglio scorso durante il post covid è stato veramente un evento raro per gli amanti della musica. A ciò aggiungasi: locale all'aperto (Killjoy) con tanto di brezzolina rinfrescante, possibilità di cenare grazie ...

Aug 12 2020

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web