You are here: /

HUMAN IMPROVEMENT PROCESS: S.T.A.R.S.

data

24/02/2011
50


Genere: Melodic Deathcore
Etichetta: The Exekution Kollective
Distro:
Anno: 2011

Disco di esordio per i nostrani Human Improvement Process, band che si tuffa nel già affollatissimo stagno del *core melodico. Nei loro dati i nostri citano chissà quali influenze elettroniche e dub, ma fatta eccezione per intro e outro nulla di tutto questo troviamo in 'S.t.a.r.s.', se non qualche sample riempitivo qua e là. Per il resto si tratta di modernissimo deathcore in salsa scandinava, molto groovy ("Weight Of Guilt") e melodico, con le solite vocine pulite accostate allo screaming. L'elemento melodico, dicevamo, è molto presente, ma ci sono momenti in cui le chitarre strabordano, perdendosi in inutili stucchevolezze come nella title track. Ma il problema principale sta nel riffing, stantìo e ripetitivo al limite dell'ossessivo, in grado di rovinare anche brani tutto sommato decenti ("The Process"). Buona la produzione, piace in particolare la resa della sezione ritmica, ma in questo momento occorre creare bei riff, delineare fraseggi stilosi, insomma bisogna lavorare sul songwriting piuttosto che ripetere pedissequamente un trend che in breve ha già detto ciò che aveva da dire.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Mdslide

METAL DAYS - WEEKEND OF SOLACE
- Tolmin

Il festival Metal Days era stato cancellato, ma gli organizzatori, con minimo preavviso, visto l'opportunità di organizzare qualcosa di simile e forti di 2000 potenziali adesioni richieste via web entro una certa data per portare avanti il processo organiz...

Sep 23 2021

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web