You are here: /

MINOTAURI: MINOTAURI

data

28/05/2005
75


Genere: doom
Etichetta: Black Widow
Anno: 2004

Dalla terra dei mille laghi (notoriamente conosciuta come Finlandia) provengono moltissimi gruppi famosi nell'ambito rock/meta!, e anche la scenda underground è molto ricca e florida. I Minotauri sono uno di questi gruppi, accasatisi presso la nostrana Black Widow, da sempre a caccia di nuovi talenti nel filone dark/doom, e cioè proprio il raggio d'azione del gruppo finlandese guidato da Ari Honkonen (voce e chitarra) con l'ausilio di Tommi Pakarinen al basso e Viljami Kinnuonen alla batteria. il genere suonato dai Minotauri (monicker alquanto ridicolo comunque...) è un doom influenzato dai grandi nomi come Pentagram (e chi non può esserlo?) e Witchfinder General, senza dimenticarsi la NWOBHM e soprattutto i loro connazionali Sarcofagus di Kimmo Kuusniemi. Tutte queste influenze hanno forgiato un sound monolitico, granitico e tutto sommato semplice sia nella struttura che nell'ascolto, a volte forse un po' troppo marcato nelle sue caratteristiche e debitore ai grandissimi maestri degli anni '70, ma tutto sommato efficace nel suo ruolo, d'altra parte se doom metal classico volete, con i Minotauri non sbagliate di certo. L'album in questione, il primo full lenght ufficiale del gruppo, praticamente è una raccolta di tutto quanto prodotto in passato dai Minotauri, e difatti contiene la bellezza di quindici tracce, scritte in un lasso di tempo che va dal 1995 al 2003, con notevoli variazioni sul tema, partendo infatti dagli episodi più oscuri e aggressivi degli esordi fino a quelli più marcatamente doom delle ultime composizioni. Le tematiche e quindi i testi non sono mai troppo profondi o accattivanti, ma mostrano perlomeno un certo sforzo di uscire dai soliti cliché del genere. Registrazione di buon livello e una grafica tutto sommato discreta (anche se la copertina è bruttina...), il debutto dei finlandesi Minotauri è sicuramente un ottimo lavoro e un eccellente biglietto da visita per i fruitori del Doom nella sua forma più pura antecedente alla svolta estrema dei primi anni '90, dove la qualità è tanta e bene espressa.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Flyer

GOBLIN REBIRTH
Killjoy - Roma

Assistere ad un concerto il 23 luglio scorso durante il post covid è stato veramente un evento raro per gli amanti della musica. A ciò aggiungasi: locale all'aperto (Killjoy) con tanto di brezzolina rinfrescante, possibilità di cenare grazie ...

Aug 12 2020

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web