You are here: /

NICKELBACK: THE STATE

data

27/03/2006
68


Genere: Alternative Rock
Etichetta: Roadrunner Records
Anno: 1999

Dopo i poco incisivi "Hesher" e "Curb" i Nickelback si prendono due anni di pausa per completare "The State", quello che si può considerare come il "primo valido" passo discografico dei canadesi. "The State" vede finalmente una band maturata ed in grado di scrollarsi di dosso certe ingenuità che ne avevano tarpato le ali in passato. La voce di Chad Kroeger appare più incisiva e personale e meno legata al modello Cobain, mentre la band stessa più sicura dei propri mezzi tecnici e musicali riesce a dare vita a brani articolati e sufficientemente potenti, lontani dalla scarna semplicità degli esordi. Pezzi come "Breathe" e "Leader Of Man" immediati e coinvolgenti portano già con sè i segni di quello che diventerà il marchio di fabbrica dei Nickelback: un alternative rock di grande presa graffiato da melodie micidiali. La track list appare di ottimo livello e i cali compositivi più evidenti sono limitati alle sole "Diggin' This" e "Not Leavin' Yet"; per il resto "The State" ammalia e coinvolge grazie a gioiellini come "Old Enough" e Whorthy To Say". Oltretutto il piccolo hit "Breathe" permetterà alla band di farsi notare anche al di fuori del natio Canda e di strappare un deal con la potente Roadrunner Records, che ristamperà "The State" destinato a toccare in poco tempo la vetta delle 500.000 copie vendute. Certo a livello di produzione ed arrangiamenti, oltreche di maestria compositiva siamo lontani dalla perfezione dei cd successivi, ma "The State" rappresenta un valido "antipasto" ai picchi della carriera dei Nickelback.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Htcf

HEAR THE CHANGE FESTIVAL
HT Factory - Seregno (MB)

Provare a creare eventi musicali di un certo interesse è sempre dispendioso, in termini economici ed organizzativi. Questo dispendio di energie viene ulteriormente moltiplicato quando si cerca di coinvolgere band che propongono in primis musica inedita; in sec...

Oct 22 2019

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web