You are here: /

SEPTAGON: Apocalyptic Rhymes

data

20/11/2018
80


Genere: Speed Thrash Metal
Etichetta: Cruz del Sur Music
Distro:
Anno: 2018

Il thrash pare godere di ottima salute, e lo testimoniano le pubblicazioni della romana Cruz del Sur. Dopo una breve intro semiacustica con voce narrante veniamo accolti in un paesaggio sonoro fatto di riff che sembrano riportarci alla fase terminale del thrash classico, fra il 1988 e il 1991. In particolare lavori come '...And Justice For All' dei Metallica e 'Persistence Of Time' degli Anthrax vengono in mente come possibili riferimenti. Il cantato è prevalentemente melodico, muovendosi fra Joey Belladonna ed Eric Adams. Ma quello per cui il lavoro si fa piu apprezzare è il solismo chitarristico, classico e straripante, quindi inusuale per un album thrash. Forse solo Kreator e Megadeth nei loro momenti migliori, oltre ai minori Heathen, possono vantare assoli in questa quantità, nel genere. Quando il riffing si fa piu intenso e il cantato piu aggressivo sembra di ascoltare gli stessi Megadeth, era 'Rust in Peace'. E quando il ritmo si fa piu frenetico pare di scorgere l´influenza dei Dark Angel. Non manca neanche qualche inflessione slayeriana. Siamo insomma in presenza di un eccellente compendio di tutto il thrashrama nella sua maturità. Nè manca qualche escursione melodica a rendere il prodotto piu vario: "Cosmic Outrage" è molto NWOBHM e in "The Unfathomable Evil" pare di sentire Jeff Scot Soto e il Malmsteen di 'Marching Out', ovviamente in versione thrasheggiante. Punti deboli? Un paio di pezzi ("Make A Stand", e "P.O.T.U.S.A." in particolare) vogliono essere manifesti con una sorta di messaggio politico/sociale, purtroppo a livello adolescenziale. La notevole abilità degli strumentisti finisce qui per lasciare piu spazio ai testi, cosa non buona visto l´inglese scolastico utilizzato. Si chiude comunque in bellezza, tanto per non farsi mancare proprio nulla, con i sette minuti di "Sunset Blood" in qualche modo reminiscente di 'Blessing in Disguise' dei Metal Church. Se amate il tardo thrash e siete disposti a chiudere un occhio sui testi non perdetevi questa pubblicazione.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Ben frost 630x400

BEN FROST
Auditorium Parco della Musica - Roma

Compositore di musica elettronica australiano trasferitosi in Islanda, è una delle nuove leve che ha già alle spalle diverse produzioni per serie Tv, film e cortometraggi; le sue creazioni sono caratterizzate da una ritmica sganciata dall’evoluzio...

Dec 14 2018

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web