You are here: /

THY DESPAIR: The Song of Desolation

data

25/03/2021
60


Genere: Symphonic Metal
Etichetta: Rockshots Records
Distro:
Anno: 2020

Prima fatica in studio per gli Ucraini Thy Despair, progetto che verde la luce anagraficamente nel lontano 2006 e che, dopo due singoli datati 2011 e 2015, più due Ep del 2018, propongono ora questo nuovo album. Il loro è un symphonic setal che si avvicina a Nightwish, con voci maschili che approcciano il concetto di death metal. A sfumare il disco vi sono atmosfere gothic e più affascinanti suite a metà tra il concetto di horror e di doom. Il lavoro non sconvolge la scena, ma gli amanti del filone troveranno un approdo sicuro. Il disco suona benino, perché manca a tratti di consistenza, con una produzione che rende evanescenti le chitarre, talvolta “plastificate”. I suoni ricordano i Dimu Borgir ultima maniera, manieristici ed inconsistenti. Il full-length presenta degli intrecci vocali interessanti, pur seguendo vie già percorse da altri. L’esperienza forse gioverà ai Thy Despair, il cui punto di partenza deve essere 'The Song of Desolation' e l’emotività che ne soggiace, incontestabilmente.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Appunti01

HYPOCRISY – SEPTICFLESH
Orion - Ciampino (Roma)

Primo grande evento della stagione concertistica autunnale della capitale e quale migliore occasione per assistere al set di due band che, in maniera diversa, hanno fatto la storia del genere estremo. "Apertura delle danze" riservata ai finlandesi Horizon I...

Nov 22 2022

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web