You are here: /

GRORR: Ddulden's Last Flight

data

27/05/2021
55


Genere: Crossover
Etichetta: Vicisolum Productions, Sound Pollution
Distro:
Anno: 2021

Il sound dei francesi Grorr è un crossover di generi, le cui radici affondano nel concetto di folk ed etnico. Strumenti e sonorità orientali si fondono ad un progressive rock che si definisce djent o sperimentale che dir si voglia. Il risultato però è riuscito solo quanto le atmosfere più orientaleggianti prendono il sopravvento, senza mai decollare quando il rock e il metal dovrebbero dare peso al disco. Restiamo con l’amaro in bocca, una versione blanda di Meshuggah & co, modernità rock che spengono gli entusiasmi ed una voce monocorde che non aiuta a far decollare il disco. Le idee sono interessanti, ma  Ddulden's Last Flight ci lascia parzialmente delusi. Orpelli etnici sono solo contorno di un full-length che manca di contenuti, intenzioni pregevoli che sbattono contro una realtà inconsistente. Il crossover dei francesi è punto da cui partire, personalità che però non si sostanzia in un lavoro altrettanto apprezzabile. Segnaliamo due versioni: CD ed LP, ognuna con una bonus track differente; operazione puramente commerciale che onestamente potevano evitare.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Appunti01

HYPOCRISY – SEPTICFLESH
Orion - Ciampino (Roma)

Primo grande evento della stagione concertistica autunnale della capitale e quale migliore occasione per assistere al set di due band che, in maniera diversa, hanno fatto la storia del genere estremo. "Apertura delle danze" riservata ai finlandesi Horizon I...

Nov 22 2022

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web