You are here: /

MASTIPHAL: Parvzya

data

30/06/2011
65


Genere: Black Metal
Etichetta: Witching Hour Productions
Distro:
Anno: 2011

Ormai di cloni dei Dimmu Borgir se ne contano tantissimi. Dalla Polonia arriva questa band non di certo alle prime armi, ma che, nonostante mostri in modo anche eccellente una preparazione davvero forte, non riesce a calibrarla e misurarla al fine di tirar fuori brani più maturi. Brani come "May He Rot In Hell" certo non si dimenticano facilmente in tal contesto. Riff velocissimi e voce cavernosa, la carne messa al fuoco è tantissima, e il troppo stroppia. Fino a "Man Strikes God Falls" non avrete un attimo di respiro, questo è certo; verso la conclusione il disco prende una via differente, le cose cominciano a cambiare, e questo va anche incontro all'orecchio dell'ascoltatore. Una varietà che è un peccato ascoltare tutta alla fine. Spero maturino maggiormente in futuro, intanto promossi, ma con la sufficienza.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Mdslide

METAL DAYS - WEEKEND OF SOLACE
- Tolmin

Il festival Metal Days era stato cancellato, ma gli organizzatori, con minimo preavviso, visto l'opportunità di organizzare qualcosa di simile e forti di 2000 potenziali adesioni richieste via web entro una certa data per portare avanti il processo organiz...

Sep 23 2021

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web