You are here: /

THE NOSEBLEED CONNECTION: NOSEBLEEDERS

data

30/05/2011
71


Genere: Metalcore
Etichetta: Unsigned
Distro:
Anno: 2011

Terzo disco per i The Nosebleed Connection, 'collettivo' romano che ci propone un metalcore assolutamente radicato nelle fondamenta più selvagge del genere (si capisce abbastanza e fin da subito che i nostri non fanno prigionieri, e non sono la solita band metalcore da classifica); insomma, pochi fronzoli, ma tanta velocità, tanto groove e tanta violenza propinata come si deve fin dall'apertura della terremotante (in tutti i sensi, essendo dedicata alla tragedia del sisma dell'Aquila) "3.32"; i numi tutelari dei nosebleeders fanno capolino spesso e volentieri in po' tutti i brani: parliamo di Slayer, D.R.I., Sepultura, senza dimenticare l'hardcore old school statunitense. Pezzi intensi come "Jonestown" o "Through The Venom" consegnano quello che promettono: violenza metallica applicata con stile degno di grandi gruppi internazionali. I The Nosebleed Connection dimostrano che la scena italiana è viva e vegeta, e che soprattutto sa come aprire in due (mi si conceda l'espressione).

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Appunti01

HYPOCRISY – SEPTICFLESH
Orion - Ciampino (Roma)

Primo grande evento della stagione concertistica autunnale della capitale e quale migliore occasione per assistere al set di due band che, in maniera diversa, hanno fatto la storia del genere estremo. "Apertura delle danze" riservata ai finlandesi Horizon I...

Nov 22 2022