You are here: /

OBERST: Paradise

data

25/11/2020
75


Genere: Metalcore
Etichetta: Indie Recordings
Distro:
Anno: 2020

Prima uscita discografica per i norvegesi Oberst, band che approda subito in una label importante come Indie Recordings, proponendo un core metal dalle sfumature interessanti. Le divagazioni nel sound degli artisti riguardano digressioni progressive ed alternative rock, affacciandosi ad armonie che guizzano tra le ricercate strutture. La band mostra freschezza ed attualità nei suoni, senza però cadere in una banalità fatta di citazioni e dogma del filone. Troviamo un po' monotona l'interpretazione vocale, certamente in linea con il concetto core, ma forse eccessivamente ancorata a clichè a cui invece, a livello strumentale, la band ha saputo distaccarsi. Al di là di ciò, dinamicità ed una produzione azzeccata rendono Paradise godibile. Le sparute espressività rock alleggeriscono un album che, per la propria stessa natura, potrebbe diventare indigesto per le sguaiate manifestazioni vocali. Se andate cercando un metalcore al passo dei tempi, ma al contempo con personalità, il primogenito degli Oberst farà per voi. Se non amate il filone, invece, dovreste stare alla larga da un album che, a conti fatti, non smuove l'indice di gradimento visto alcuni elementi predominanti e distintivi del genere.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Ghsez

GLENN HUGHES
Alcatraz - Milano

Un giorno potrò raccontare “io c’ero”. La sera del 22 maggio del 2024 è stato un evento memorabile. I fortunati presenti hanno potuto godere di una performance entusiasmante da parte dell’ex voce dei Deep Purple, senza tralasciar...

Jun 1 2024

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web