You are here: /

SET IN MOTION: Like Sand, Through Our Fingers

data

12/06/2015
70


Genere: Progressive Metal
Etichetta: This Is Core Records
Distro:
Anno: 2015

Per farvi capire facilmente di cosa stiamo parlando nel caso dei Set In Motion potremmo citarvi alcune label di tendenza come Basick Records, Standby e prime uscite Sumerian. Una band che pone tutte le sue speranze sulla grande ispirazione artistica e capacità tecniche dei singoli musicisti. Una compagine che non lascia nulla al caso e che sa bene il potenziale bellico a suo favore, sicura nel destreggiarsi attraverso riffing ultra elaborato e un buon gusto melodico capace di dare ampio respiro al songwriting. 'Like Sand, Through Our Fingers' è un mix di tutto ciò, potremmo semplicemente parlare di progressive metal come di rock, ma fondamentalmente entrambi i generi potrebbero essere consoni alla proposta dei Nostri. Un gruppo che fa del virtuosismo la sua forza principale, ma che al posto di ostentarla fa sì che renda il tutto il più godibile e “semplice” possibile, non a caso la chiave d’interpretazione di brani come "Last Exile" e "Fury on me" sta proprio nella loro immediatezza, elemento spesso latitante nelle produzioni prog oriented. Attenzione però a non pensare al progressive metal come a qualcosa di noioso e datato: non ci saremmo proprio. I Set In Motion sono figli dei giorni nostri e come tali hanno in gente come Animals As Leaders, Tesseract e Periphery i propri punti di riferimento, gente dotatissima tecnicamente ma al tempo stesso capace di rendere al massimo in chiave live. Un bell’Ep insomma, studiato nei minimi dettagli e perfetto biglietto da visita per quel che sarà il debutto discografico vero e proprio.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Shoresnull

SHORES OF NULL
Traffic - Roma

‌In tempi di covid ritrovarsi ad un concerto metal in un club pieno per i 4/5 della capienza è una straripante vittoria. Il merito è tutto delle due band romane che hanno condiviso il palco (chiedo venia agli Inno che non troveranno copertura in qu...

Dec 28 2021

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web