You are here: /

THE D PROJECT: THE SAGARMATHA DILEMMA

data

08/07/2008
77


Genere: Progressive Rock
Etichetta: Autoprodotto
Anno: 2008

Stephan D è un artista canadese che ha raccolto intorno a sè un manipolo di ottimi musicisti: il risultato è qui nel mio stereo, sotto il moniker The D Project. Le sette canzoni di 'The Sagarmatha Dilemma' ci mostrano l'amore di D per il rock nelle sue forme melodiche e progressive: il risultato è un calderone di stili, ispirazioni ed approci musicali abbastanza valido, anche se a tratti le influenze tendono a soffocare le buone idee partorite da D. Niente di deleterio comunque, visto che il platter si fa ascoltare senza nessun problema, riuscendo a non annoiare grazie ad un buon songwriting e a repentini cambi di umore fra una canzone e l'altra. Gli echi "floydiani" dell'opener "Closer To My Soul/ Closer To Heaven" rientrano nelle influenze soffocanti sopra descritte, visto che all'inizio del brano può venire il dubbio di aver sbagliato ad inserire il cd del lettore. Ma è solo un caso isolato visto che altre ispirazioni (vedi i Police in "This Air") sono lievi accenni fisiologici che non disturbano ma, anzi, aiutano un po' a capire il poliedrico background di questo autore. Un disco interessante questo 'The Sagarmatha Dilemma', pieno di momenti melodici di grande spessore, di tracce varie mai troppo standardizzate o appiattite: un rock progressivo che raccoglie anche tante altre anime come quelle consone ai guitar hero, come appare evidente durante i soli di chitarra di D. Insomma sette songs dal songwriting valido, che portano nelle nostre case una buona versione di prog rock non stantia ma anzi assolutamente viva e valida. Dal punto di vista tecnico non ci si può certo lamentare: D canta molto bene ed il suo modo di suonare la chitarra, vitale ed energico, cattura sin dal primo ascolto. Da rimarcare, fra i camei degli ospiti, l'ottimo solo di Derek Sherinian su "Radio Sherpa", che tiene fede alla sua fama di grande tastierista con una prestazione maiuscola. Produzione professionale e cover carina completano la disamina di un prodotto che mette in luce l'operato artistico del canadese D, a mio parere pronto per essere comosciuto anche in Italia. Voi andate sul sito dell'artista e fatevi un'idea, che sarà sicuramente positiva.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Af

AGNOSTIC FRONT
Traffic - Roma

Mercoledi 22 giugno. C’era la solita calorosa e gremita folla ad accogliere gli Agnostic Front al loro abituale ritorno in Italia. Ormai si può dire che i newyorkesi siano di casa a Roma, e il feeling con gli spettatori lo dimostra. Un pizzico di timore ...

Jul 2 2022

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web