You are here: /

WAKEMAN, OLIVER: MOTHER'S RUIN

data

14/12/2005
72


Genere: Progressive Rock
Etichetta: Prog Rock Records
Anno: 2005

La famiglia Wakeman è, forse, la più prolifica in fatto di dischi progressive rock: questo nuovo "Mother's Ruin" è solo l'ultimo capitolo di una lunga carriera musicale per il figlio del più famoso Rick. Le nove canzoni presenti in questo ultimo disco risultano molto varie spaziando da canzoni prettamente rock, come l'iniziale "Don't Come Running" fino a toccare i lidi progressivi tanto cari al grande Rick (come nella song "I Don't Believe In Angels"). Nel mezzo troviamo canzoni ritmicamente molto diverse fra loro che hanno tutte come impronta comune le tastiere di Oliver, che svettano sempre condendo le tracce con effetti sintetizzati di sicura presa. Indubbiamente il centro di interesse del cd è la prestazione di Oliver che risulta in effetti di ottimo spessore: sia le doti tecniche che di songwriting dimostrano che abbiamo di fronte non una mera fotocopia del padre ma un'artista a se stante, coi suoi pregi e i suoi difetti. La band che ruota a Mr. Wakeman è di ottima caratura, a partire dal singer Moon Kinnaird il cui timbro vocale ben si sposa col songwriting di Oliver fino ad arrivare a David Mark Pearce alle chitarra, ottimo duellante con Wakeman nella song "The Agent". La produzione risulta buona, sicuramente adeguata al genere musicale proposto, mentre la cover ed il booklet potevano essere più curati ed originali: un peccato veniale per un disco che sicuramente risulta positivo

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Evergrey2

EVERGREY
KB (Kulturbolaget) - Malmö (Svezia)

È pur vero che questa è l'ennesima visita degli Evergrey in città il 28 febbraio scorso (l'ultima risale a meno di un anno fa), ma non esistono scuse per perdersi una data di questo calibro. Si spera sempre che una band di qualità ...

Mar 30 2020

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web