You are here: /

ALKYMIST: Sanctuary

data

16/11/2020
80


Genere: Sludge Doom Metal
Etichetta: Indisciplinarian
Distro:
Anno: 2020

Dalle umide e nebbiose lande danesi spuntano gli Alkymist al secondo disco sulla lunga distanza dopo l'acclamato debutto del 2018. Il loro sludge/doom vi catapulterà in un grottesco mondo fatto di suoni grassi e laceranti, figli degeneri dei Cathedral; rappresentativo in tal senso è "Astral Haze" dall'intro a là Paul Chain ed enfatizzato da atmosfere spettrali di derivazione seventies, cariche di melodia sepolta da riff ponderosi. I brani in questione hanno una lunghezza media mai inferiore ai cinque minuti (escludendo i tre filler senza i quali il lavoro si sarebbe ridotto ad un EP), caratterizzata da una vena progressive calamitante; la band ha la capacità di saper rallentare i ritmi e poco dopo trascinarvi in vortici che vi assorbiranno completamente come in "Oethon", "The Dead" e "Desolated Sky". Disco che saprà catturare l'attenzione degli amanti del genere.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Mdslide

METAL DAYS - WEEKEND OF SOLACE
- Tolmin

Il festival Metal Days era stato cancellato, ma gli organizzatori, con minimo preavviso, visto l'opportunità di organizzare qualcosa di simile e forti di 2000 potenziali adesioni richieste via web entro una certa data per portare avanti il processo organiz...

Sep 23 2021

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web