You are here: /

EXCITER: THRASH SPEED BURN

data

23/02/2008
74


Genere: Thrash Metal
Etichetta: Massacre Records
Anno: 2008

Dall’ultimo vero e proprio studio album sono passati quasi dieci anni (le nuove registrazioni di ‘New Testament’ non fanno testo) e il nome degli Exciter a momenti rischiava di essere relegato nel dimenticatoio del metal, insieme a tanti altre thrash metal band della prima era. Fortunatamente arriva ora sugli scaffali dei più forniti music store questo ‘Thrash Speed Burn’, nuovo atteso capitolo della storica formazione canadese, in cui all’immortale John Ricci (unico reduce dai tempi di ‘Heavy Metal Maniac’) si affianca una line up completata dalla new entry Kenny Winter. E proprio il neo arrivato singer è una delle sorprese più gradite di questo lavoro: il suo è uno screaming dannatamente efficace, che si integra alla perfezione nel sound ormai collaudato dell’act nordamericano; certo non mancheranno i paragoni con i precedenti cantanti, da Beelher a Belanger, ma se c’è una cosa sicura è che il buon Kenny Winter la pagnotta se l’è proprio meritata. ‘Thrash Speed Burn’ è un disco anacronistico quanto volete, che rifiuta a priori di guardare in avanti, ma con tutta probabilità è proprio ciò che i supporter degli Exciter si aspettavano: riff tirati fuori da qualche cantina polverosa, coretti a supporto dei refrain come tanto si usava più di vent’anni fa (“Hangman” da questo punto di vista è uno spettacolo), e il solito speed thrash che non ammette repliche. Togliendo qualche episodio meno riuscito, come la fiacca “Evil Omen” o la seguente “Betrayal”, ciò che rimane è manna per i fan, perché “Massacre Mountain”, “In Mortal Fear”, “The Punisher”, pezzi tanto “semplici” quanto carichi di vitalità, lasciano il segno già dal primo ascolto.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Flyer

GOBLIN REBIRTH
Killjoy - Roma

Assistere ad un concerto il 23 luglio scorso durante il post covid è stato veramente un evento raro per gli amanti della musica. A ciò aggiungasi: locale all'aperto (Killjoy) con tanto di brezzolina rinfrescante, possibilità di cenare grazie ...

Aug 12 2020

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web