You are here: /

KATATONIA: City Burials

data

04/05/2020
89


Genere: Gothic Doom Metal
Etichetta: Peaceville
Distro: Peaceville
Anno: 2020

I Katatonia, prossimi a festeggiare i trent'anni di carriera, tornano a ben quattro anni di distanza da 'The Fall Of Hearts' e dopo una lunga pausa che, a detta di Jonas Renkse, è stata essenziale per ritrovare il desiderio e la fame di fare nuova musica insieme. Con ottimi risultati, perchè il quintetto svedese si conferma in gran forma e consolida la propria leadership in quello che definirei 'metal malinconico'. I Katatonia sono una di quelle rarissime band che, a mio modo di vedere, non hanno mai conosciuto una battuta d'arresto compositiva ed hanno saputo evolversi in maniera graduale, senza mai snaturarsi o svendersi. Rimanendo un fenomeno di nicchia (pur meritando molto di più) ma costruendosi, disco dopo disco, una solidissima credibilità. Questo undicesimo studio album è l'ennesimo viaggio nostalgico ed atmosferico da affrontare ad occhi chiusi, lasciandosi trasportare soavemente e senza strappi da questa musica sublime, suonata con il solito incredibile gusto ed usuale perizia. Contravvenendo in parte alla duratura partnership artistica tra Jonas e  Anders, stavolta la maggior parte delle musiche e testi sono state scritte dal cantante e questo rende il risultato finale ancor più intimo e personale rispetto ai lavori precedenti. 'City Burials' è un grande album, che merita di essere ascoltato per intero e non spezzetato in inutili playlist che ne tarperebbero le ali. In questo periodo di lockdown non sarà difficile dedicare 50 minuti della vostra vita ad ascoltarlo nella sua interezza. Vi garantisco, non ve ne pentirete.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Evergrey2

EVERGREY
KB (Kulturbolaget) - Malmö (Svezia)

È pur vero che questa è l'ennesima visita degli Evergrey in città il 28 febbraio scorso (l'ultima risale a meno di un anno fa), ma non esistono scuse per perdersi una data di questo calibro. Si spera sempre che una band di qualità ...

Mar 30 2020

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web