You are here: /

GENOCIDE PACT: Genocide Pact

data

06/12/2021
75


Genere: Death, Grind
Etichetta: Relapse Records
Distro:
Anno: 2021

Già a giudicare dalla copertina del disco di questi Genocide Pact, mi pare di rivedere quella di “Scum” dei Napalm Death. In effetti, dal brano di apertura “Led To Extinction” si comprende bene che siamo di fronte a sporco death-grind old school: il brano presenta un lungo intro rallentato e marcio, per poi esplodere a velocità folli verso la fine. Ma a un attento ascolto, la band punta più alla potenza e all’impatto roccioso della propria sezione ritmica, piuttosto che alla mera velocità fine a sé stessa. Questo può essere un punto di merito: dietro la velocità fine a sé stessa, spesso oggi si nasconde il nulla assoluto. Pur non essendo una novità nel panorama della musica estrema, la band si lascia ascoltare volentieri. Oltre ai citati Napalm Death, direi che anche i primi Carcass o i Benediction rappresentano una fonte cospicua per la band americana. Una citazione particolare per “Deprive/Degrade”, summa del disco fatta di riff violentissimi e cattivi, con pochi caotici assoli. “Purged Flesh” sembra, poi, uscita da quel signor disco che fu ‘Covenant’ dei Morbid Angel: ricorda vagamente “God Of Emptiness”, tratta da quel disco. Questo ritorno???????? Quetso nuovo disco segna una ulteriore conferma della validità della loro proposta musicale. Anche se come spesso accade oggi, non si può gridare al miracolo. Questo perché oggi è proprio difficile fare death metal o grindcore, senza ricordare qualcun altro. Non fosse altro perché questi generi hanno dei loro schemi ben definiti e non si possono sempre trovare soluzioni stilistiche del tutto nuove, come hanno fatto in passato band come Voivod o Napalm Death, che hanno saputo rinnovare il loro repertorio stilistico.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Af

AGNOSTIC FRONT
Traffic - Roma

Mercoledi 22 giugno. C’era la solita calorosa e gremita folla ad accogliere gli Agnostic Front al loro abituale ritorno in Italia. Ormai si può dire che i newyorkesi siano di casa a Roma, e il feeling con gli spettatori lo dimostra. Un pizzico di timore ...

Jul 2 2022

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web